Saturday, May 19, 2018

E dopo "petaloso..."

Alice é in bagno, seduta sul trono.
Puntuale come un orologio compare lo Gnomo.
Perché se un tempo il bagno era tipo la stanzetta della psicanalisi, lo studiolo filosofico intimista in cui riflettere sui massimi sistemi con le braghette calate, adesso é il parlamento europeo, dove ci si ritrova tutti assieme, si urla, si discute, si avanzano richieste, si risolvono emergenze (le emergenze sono strettamente collegate alle esigenze sfinteriche di Alice, é un fatto. Se lei diventasse stitica, in casa regnerebbe la pace assoluta).

Arriva e posa sul pavimento 4 foglie secche pescate dal giardino. Un po' bruttine, diciamolo pure.


"Guarda, mamma, che belle foglie tutte marate"
Impressionata dal dizionario ricercato dello Gnomo Alice sorride... e corregge: "Sono contenta ti piacciano, amore, si dice RAMATE, non marate"
"? No no, sono marate, vedi, fanno le onde come il mare... su e giú su e giú..."

...

Alice marizzatrice


14 comments:

  1. Ma certo sono marate, basta guardare attentamente, donna di poca fede dalle braghe calate!

    ReplyDelete
  2. Quando le mamme non capiscono niente e bisogna spiegargli tutto...

    ReplyDelete
    Replies
    1. Mi serve una nuova Treccani... ;)

      Delete
  3. Replies
    1. Geni non so... ma decisamente, a forza di saltellare tra 3 lingue diverse credo abbia deciso di costruirsi la SUA :-D

      Delete
  4. Cara, mi piace questa nuova piega botanica del tuo blog.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Tu non hai idea di quanto io sia ormai ossessionata dal giardino... mi lego le mani, sennó questo blog sarebbe tutto un tripudio di foto di fiori, lumache, piantine di pomodori e fragoline di bosco...

      Alice giardinizzatrice (compulsiva)

      Delete
  5. Replies
    1. :) Le robe che non dice mischiando tra francese e inglese.... :-D

      Delete
  6. non è che puoi prestarcelo? ci serve un Premier :D

    ReplyDelete
    Replies
    1. Guarda, con l'aria che tira non so manco se ci fanno passare alla frontiera!!! :-O
      Mamma mia che tristessa...

      Delete
  7. Ma e' meraviglioso questo neologismo gnomesco!

    ReplyDelete
    Replies
    1. ora lo usiamo anche noi... tipo che le camice del Grinta sono tutte marate ;)

      Delete

edddaì, blatera un po' con me!