Thursday, February 15, 2018

Sorprese in giardino

C'é un gatto. Un gattone bellissimo, tigrato, che probabilmente abita da qualche vicino, e che da due giorni, alla sera, sta appostato sotto la finestra della cucina di Alice, gracchiando e strillando come un violino maltrattato.
Alice ieri notte é uscita con una ciotola di latte, che aveva paura diventasse rauco, sta palla di pelo, e poi magari cosí la smetteva di rompere (perché c'é scritto in tutti i manuali... se volete che un gatto si levi dai marroni, dategli da mangiare, mi raccomando!).
Lui gli si é strofinato contro le gambe saltellando e senza smettere di strillare, poi ha affondato la testa nella ciotola.
Nel buio del giardino brillavano, nascosti in un cantuccio sotto la finestra ma irraggiungibile, altri due occhi di gatto, ma se giá a Parigi tutti i gatti sono bigi, figuriamoci di notte... quindi Alice ha ipotizzato che Gattolardo (in onore di Pappalardo, ma anche della mole non indifferente) stesse corteggiando la sua bella (o magari era un felino molestatore che stava importunando una povera gattina? É difficile capire le dinamiche sociali gattesche... ).
Stasera peró era tutto solo sul vialetto. Li ha scortati a casa e, dopo il solito chupito di latte, si é infilato dentro.
A convincerlo ad uscire ci ha pensato un secondo gatto, mai visto prima, comparso da chissá dove (forse i due occhi nel buio? Boh!), che visto l'andazzo ha ficcato la testa dentro la porticina (perché la casa ha una porticina per gatti, e ora sanno pure che funziona) per controllare il compare.
Nota a margine: Ricordarsi di fermare la porticina per gatti o domani si ritrovano con 34 felini in coro dodecafonico.

Ora loro sono qui, con Gattolardo appostato sullo zerbino che canta felice, ubriaco di latte.
Ma il piú esaltato di tutti indovinate chi é?
Quel tipetto che per Natale aveva chiesto un gatto vero e vivo, e che ora passa il tempo ad ascoltare Gattolardo con aria sognante (che comunque non sta zitto manco quando lo si lascia entrare in casa, ha a diarrea miagolatrice), che gli  mostra i peluches dalla finestra e che gli propone di andare a dormire nel suo letto "che io faccio piano piano, tanto".

Insomma, c'é amore nell'aria, sia per Gattolardo che per lo Gnomo.




Alice gattolardizzatrice

14 comments:

  1. Un gatto comprato col cibo è per sempre specie se lardo

    ReplyDelete
  2. ma lo sai che pensavo che i gatti non lo bevessero il latte?

    ReplyDelete
    Replies
    1. in effetti, se lo bevono, gli viene la diarrea! ahahaha...per evitare inconvenienti allungarlo con acqua!

      Delete
    2. Ecco, e te pensavi bene! Io ho come referenza gli aristogatti... che in effetti non é esattamente Piero Angela... ma qui sul blogghino per fortuna c'é chi ne sa piú di me!! <3

      Delete
  3. Sto ridendo tantissimo...tu sei una scrittrice meravigliosa. Nonchè una gattara in potenza, ora che hai inaugurato un take away per felini...sapevilo!
    Lo Gnomo è fighissimo.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Le news passano da orecchio peloso a orecchio peloso in un battibaleno... e ieri i gatti erano due. Credo si moltiplichino per scissione molecolare e secondo i miei calcoli al 15 marzo, per uscire di casa, dovremo spalarli via dal giardino con uno spazzaneve

      Delete
  4. Ah ecco, una cosa. Attenzione al latte, che potrebbe causare diarrea felina non solo "sonora"...

    ReplyDelete
    Replies
    1. ecco, infatti! Non sia mai che da Gattolardo passiamo a Caccalardo!! :)

      Delete
  5. ma .... Gattolardo!?!?!?!? Sei semplicemente geniale!!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. comunque é chiaro come mai venga qui. I padroni lo slanciano fuori dalla finestra per non cadere nella tentazione di farne un colbacco... non sta zitto UN secondo!!

      Delete
  6. attenzione a dare il latte perchè può fargli venire la diarrea, e se ti entra in casa e decide che casa tua è bellissima per un attacco di mal di pancia potrebbe non essere un bel momento. se hai dei pezzettini di carne cruda è l'ideale. polo e maiale conviene scottarli prima di darglieli. o prendi le scatolette economiche al super, meglio quelle che il latte :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie casavolante!
      Credo che ripiegheremo su un paio di scatolette di scorta... una caccastrofe in casa anche nooo!!

      Delete
  7. Sembra il mio, anche se Romolo miagola solo per fame o per entrare/uscire! Lui la carne cruda la schifa, mangia croccantini di giorno e una scatoletta di paté la sera, se può esserti utile ;)

    ReplyDelete

edddaì, blatera un po' con me!