Friday, January 4, 2019

oz

"Grinta, secondo me, a 5 anni, é pronto per la lettura a capitoli, abbiamo già fatto il classico Winnie the Pooh, proviamo un altro pilastro letterario... tipo il Mago di Oz! L'ho beccato in offerta! Un capitolo a sera e ci dura quasi due settimane!"
Non avevano previsto l'"effetto tellina" che 'sto bambino possiede.

"Mamma, ancora un capitolo, uno solo! Devo sapere cosa succede dopo!"

"No, non possiamo smettere, non adesso, c'é il leone morto nel prato... ti prego!"

"No, ma poverini il taglialegna di latta e lo spaventapasseri! Ma davvero muoiono cosí? Sono morti? Muoiono mamma?!... Leggi ancora, secondo me la strega é cosí cattiva che Totó la mangia..."

"No no, Dorothy non é ancora tornata nel Kansas... ci torna? Come fa a tornarci? Leggiamo ancora un pezzettino"

Quella che pareva un'opportunità per praticare la pazienza, un esercizio all'attesa, un modello di lentezza...
Si é trasformata in una maratona di lettura ad alta voce.

L'inzio del 2019 l'hanno passato mangiando biscotti, ingollando the... e leggendo tutto il Mago di Oz,  6 ore secche.

Alice ha la lingua felpata (e il ragazzetto un nuovo terrore che si acquatta nelle ombre: i Tigrorsi), ma probabilmente c'é un giovane futuro fan di Judy all'orizzonte.

Alice lettrice



3 comments:

  1. Pensa se ti fosse venuta la malaugurata idea di regalargli Harry Potter 😱

    ReplyDelete
  2. Sai com'è... un capitolo alla volta... smettere di leggere... o di farsi leggere qualcosa... non è mica facile.

    Presente: son lettrice compulsiva.
    Ho imparato a leggere guardando la TV coi nonni e trovo molto arduo, da sempre, mettere giù un libro senza averlo finito... non sai come lo capisco tuo figlio!


    ReplyDelete
    Replies
    1. manca un pezzo... ho imparato a leggere prima ancora di andare alla scuola materna.

      Delete

edddaì, blatera un po' con me!