Thursday, June 3, 2010

ma non finisce proprio mai?

Ora che e' giunto il verdetto l'intera scuola reggyo e' in subbuglio.
Perche' in realta' l'unica a gioire davvero e' stata Alice, ma il resto degli abbinamenti e delle composizioni delle classi è stato una tragedia ed ha generato pressoche' universale malcontento: ogni richiesta espressa e' stata metodicamente ignorata e tutte hanno avuto esattamente l'opposto di quanto desiderato.

Chi ha sempre detto: "Non lavorero' mai con i nani di due anni perche' non ho intenzione di cambiare pannolini e perche' sono noiosi" e' finito assegnato ai 2 anni.
Chi ha dichiarato per mesi "Non mi importa che eta' abbiano i miei bambini, purche' mi lascino con la mia collega" si e' vista spostata e accoppiata con qualcun altro.
Chi ha ripetutamente implorato "va bene qualunque cosa ma NON con QUELLA" si e' ritrovato proprio con quella... insomma, uno sfacelo.

Ed ora che e' la fine dell'anno e gli animi sono caldi, gli spiriti provati e i nervi alla stremo, molte delle colleghe migliori stan spedendo stormi di curricola in giro alla ricerca di nuovi lidi.

La Padrona della Baracca, che ha finalmente capito la situazione, ha deciso di aprire le orecchie ed ascoltare le voce del popolo: "Bene, ora ognuna di voi mi manda una e-mail con 3 opzioni. Poi io valutero'".

Alice sta qui e trema.
Che' comunque c'e' ancora la possibilita' che le riappioppino Minnie e si ritrovi nuovamente da capo.

In compenso, ha appena scoperto che a novembre andra' a parlare in california di "open-ended material".
Ovvero materiali non strutturati,
Ovvero di come far giocare i nani con una pietra o un tappo di sugero o una vecchia scatola da scarpe sia meglio che dargli una patata di plastica un gormita e una casetta delle bambole.
Qualche malato di mente ha erroneamente pensato che Alice e Cyberwoman sono persone serie e che davvero avevano intenzione di preparare un intervento di un'ora all'interno del grande concilio dell'universo pedagogico ammericano.
Ora alle due tocca un'estate a caccia di teorie sul gioco euristico, sul gioco di finzione, sulla nascita del pensiero simbolico e creativo e su 'sti materiali non strutturati.
Se avete qualcosina di già pronto fatevi avanti con un bel pdf, grazie.

Alice ricercatrice (oh, ma mica perdavero nè)

12 comments:

  1. ehy, dove in california? (questa volta non mi sfuggite..)

    ReplyDelete
  2. infatti, in california dove?

    a novembre da queste parti si sta benissimo, altro che la fredda new york! :-D

    buona ricerca allora!

    ReplyDelete
  3. in california dove??
    valescrive

    ReplyDelete
  4. un'ora di talk e` tanto ... comunque continuo con il flusso di pensiero positivo, non si sa mai ...

    ReplyDelete
  5. C'è un bel libro di Bruno Munari che si intitola "Codice ovvio" che forse potrebbe esserti utile.

    ReplyDelete
  6. purtroppo non è il mio campo, ti avrei aiutato volentieri.
    In bocca al lupo speriamo che non ti ristravolgano i piani per il prossimo anno!

    ReplyDelete
  7. Praticamente il 95% dei californiani legge alice! :-)
    secondo me un'ora di talk è tanta se la presentazione è piatta stile lezione scolastica...se riuscite a fare qualcosa di interattivo o con vari "sketch" sicuramente volerà in un secondo e sarete idolatrate dalla platea, ricoperte di fiori e un tappeto rosso si stenderà magicamente ai vostri piedi. :-)

    ReplyDelete
  8. Verra' nella parte colta della California , San Francisco. Mi pare ovvio! :-)

    ReplyDelete
  9. no, secondo me verra' piu' a sud, dove a novembre fa caldo! :-P

    ReplyDelete
  10. impegnati in una macumba 2.1 reloaded.
    vedrai che funzionerà.

    ReplyDelete
  11. Gente:
    Il gran concilio dell'universo pedagogico ammericano sara' ad Anaheim.
    Non ho ancura guardato sulla cartina dove si trovi, che' per il momento chiudo gli occhi e spero fortemente che sia sull'oceano... un bell'hotel con spiaggia migliorerebbe di sicuro la mia talk!
    Kino: e' molto assai, ma credo che bruceremo almeno mezz'ora con video e foto di nani impegnati a preparare pop corn con bottoni e spaghetti di lana ;)
    Ada, una dritta interessantissima, anche perche' di Munari credevo di aver letto tutto e invece questo titolo mi sfugge! grazie!
    Lunga, per il momento va di bene in meglio, ma qui io continuo a bruciare incenso e sacrificare scarafaggi votivi alle divinita' :)
    Zion: :-D aggiungerei anche un 5 minuti per gli autografi, gia' che ci siamo!
    Emigrante, mo' mi guardo la cartina... se passo da li' me lo fai un caffe' come si deve? :)
    Marica: Caldo caldo CALDOO!! Che goduria deve essere mettere i sandali in novembre?!?:-D

    Cranio: detto fatto!

    ReplyDelete
  12. ehm, non credo che sia sull'oceano, ma sicuramente avranno una piscina!

    ma avrai qualche giorno per girare un po'? o si tratta di toccata e fuga?
    da li potresti arrivare facilmente a Los Angeles oppure a San Diego :-P

    ReplyDelete

edddaì, blatera un po' con me!