Friday, June 25, 2010

Old Orchard Beach

Old Orchard Beach è un paesino di circa 5 isolati, che sembra niente e invece in 5 isolati ci stanno un sacco di cose:
6 pizzari al taglio, un lunapark, un negozio di giocattoli bellissimo, una biblioteca, 3 negozi di caramelle, 3 pizzerie, 27 negozi di roba da spiaggia, una strepitosa gelateria-pasticceria in stile italiano dove Alice si è sfondata di zuccheri, una fontana, 20 locali notturni e 14 ristoranti specializzati in aragoste, che qui pare siano il piatto forte locale.

Ad Old Orchard Beach la spiaggia è una striscia lunga lunga che quasi non se ne vede la fine.
Ad Old Orchard Beach la bassa marea ti regala almeno 20 metri di spiaggia in più.
Ad Old Orchard Beach l'acqua è fredda come quella di fiume, ma se becchi il posto giusto, tu che hai geni mediterranei riesci persino a sguazzare tra le onde per oltre 5 minuti. Poi esci con le cosce violacee e le ossa dei piedi che scricchiolano. I bambini autoctoni invece ci passano le giornate senza battere ciglio.

Ad Old Orchard Beach ci sono i centauri. Cioè la sera enormi Harley Davidson smotorettano tra le vie dei 5 isolati con in groppa signori di mezza età con i capelli grigi al vento, giubbitti di pelle e occhiali a specchio.
Al Old Orchard Beach ci sono i poliziotti in bicicletta, che sono una roba un po' triste.
Al Old Orchard Beach la percentuale di obesi è raccapricciante e lo strato cellulitico di Alice viene preso da un complesso di inferiorità.
Ad Old Orchard Beach lungo la spiaggia ci sono conchiglie grandi quanto la testa di un bambino.
Ad Old Orchard Beach prima di entrare in un locale ti chiedono se hai coltelli con te.
Al Old Orchard Beach c'è una specie di zanzara evolutissima che sa come intrufolarsi nel calzino, scavare dentro la scarpa e pungerti i piedi in maniera metodica e sistematica. Alice aveva due racchettoni al posto degli alluci.
Ad Old Orchard Beach tutti i cinquantenni sono grossi, avvolti in gilet di pelle e con l'aria parecchio incazzata.
Ad Old Orchard Beach gli unici sprovvisti di almeno 3 tatuaggi sono i bambini sotto i 3 anni (Oltre hanno come minimo un paio di trasferelli sul bicipite). E Alice e il Grinta. Che comunque hanno deciso di farsi un tatuaggio. Tiè.

Al Old Orchard Beach Alice e il Grinta hanno trovato un mondo antropologicamente nuovo che li ha spaventati e affascinati.
Le foto prossimamente, che il cavetto della macchina sta giocando a nascondino in giro per la casa...

Alice Viaggiatrice

7 comments:

  1. Ancora con 'sto cavetto? La card wireless ti devi fare!
    Ufffff

    ReplyDelete
  2. a me son sempre piaciuti i poliziotti in bici... mi danno l'idea di un posto dove si vive bene...

    ReplyDelete
  3. i poliziotti in bici ci sono anche a como (per la verità son vigli urbani) ed anche a me mettono tristezza infinita (hai mai visto Pacific Blue? grasse risate!)...

    ma davvero vi fate un tatuaggio? vi ci vedo con una roba del genere (magari con si scritto Alice o Grinta e non Kellie),che, per giunta, fa anche molto marinaio... e tranquilli, non spaventatevi, fa male solo per i primi 10 minuti, poi ci si abitua!

    ReplyDelete
  4. ti invidio molto alice viaggiatrice: hai trovato la pizza al taglio! non dare per scontate certe fortune...

    ReplyDelete
  5. Emigrante :) Eh, mò io son tecnoilloggica, e tu mi vuoi incasinare con il wireless?!
    Marica: Dici? non so, a me han sempre fatto tristesa... ma in questo caso Old Orchard Beach è per te! ;)

    Kino: pure il Grinta mi parlava di Pacific Blue!
    Riguardo al tatuaggio... parli per esperienza? Dimmi che ti sei tatuato kellie! Dimmelo! Dimmelo!
    Nonsi... eheee... ma è la loro pizza al taglio! La Regular Pizza gonfia e gommosa! Mica vale! :)

    ReplyDelete
  6. no ... questo, interno braccio sinistro

    ReplyDelete

edddaì, blatera un po' con me!