Friday, December 9, 2016

Down Memory Lane

Ieri lo Gnomo ha trovato una vecchia foto, di quando erano in Francia.
L'ha osservata per un po' e poi, con fare contemplativo ha detto: "mamma, ti ricordi di quando parlavo in Francese? E prendevamo la RER e andavamo a guardare la Tour Eiffel?"

...

Ha 3 anni e dice frasi che uno si aspetterebbe da un ambasciatore diplomatico ottuagenario.

E son pure vere.


Alice rimembratrice


Le famose scale della morte della toperie.


17 comments:

  1. Foto elegante bellissima inquadratura perfetta e colori raffinat.
    Protagonisti speciali e le mani che reciprocamente si tengono sono uniche.

    ReplyDelete
    Replies
    1. L'occhio dietro la macchina fotografica era parecchio bravo :)
      Noi lì va bene che non ci sono ancora le Audio Foto perchè probabilmente stavamo disquisendo sui pro e i contro del tenersi o meno alla ringhiera!

      Delete
  2. Eh beh, che ci vuoi fare; i bimbi poliglotti son più svegli ed intelligenti. Credo sia un dato di fatto :)
    Goditelo!

    ---Alex

    PS = foto bellissima

    ReplyDelete
    Replies
    1. Alex... più svegli e intelligenti non saprei... è lo stesso tizio che si spaventa guardando Winnie the Pooh e che si rovescia il latte addosso un giorno sì e uno no :-D

      Delete
    2. La destrezza o la sensibilità non hanno a eh fare con l'intelligenza !

      ---Alex

      Delete
  3. Belli che siete.
    Coccole sparse.

    ReplyDelete
  4. uh chissà quanto dureranno codesti "memuar franses" poi bisognerà stampare le foto e fare un rinfresco periodico come si fa con i lieviti

    ReplyDelete
    Replies
    1. Si si... urge stampare almeno un millesimo di tutte quelle vagante di foto!
      Che bella l'idea della pasta madre fotografica!! :-D

      Delete
    2. Stampa stampa!
      Una foto non è una foto se non la stampo; rimarrà solo un'immagine.
      E poi ti mette al riparo da brutte sorprese (tipo computer rotto)

      ---Alex

      Delete
  5. che bello sia lui a chiedertelo!...di solito sono io che gli chiedo se si ricorda cose che ha visto nel passato. E' buffo vedere la situazione invertita :-D

    ReplyDelete
    Replies
    1. Si, gli piace rimembrare!
      Io vigliaccamente non lo incito mai a passeggiare per i ricordi, temo un po' che gli prenda la malinconia e lo lascio sempre inzuppato nel presente... ma forse in questo dovrei aiutarlo un po' di più, insegnarli a ricordare le cose belle e a vivere anche un po' di nostalgia :)

      Delete
  6. Non ha tutti i torti: su tre anni e mezzo, pochi mesi sono un'epoca! Me lo immagino dire RER e Tour Eiffel con pronuncia perfetta francese... :-)
    La foto è davvero bella ed evocativa
    buona settimana
    Silvia

    ReplyDelete
    Replies
    1. Si si... una vita fa!
      Comunque la cosa buffa è che tra la R francese e l'accento italiano... quando parla in inglese sembra tedesco! Non ha scampo, verra preso in giro in qualsiasi paese :-D

      Delete

edddaì, blatera un po' con me!