Tuesday, June 5, 2018

Ceci n'est pas un Montessorí

Quando gli insegnanti si sbattono, prendono contatti, fanno preventivi, stampano orari della metro, coordinano e cooptano dei genitori volontari, richiedono panini, bottigliette d'acqua, mantelline da pioggia... e riescono a portare i i bambini ad una mostra con sculture mobili ispirate alla natura. tra l'altro senza perderne manco uno.

E il giorno dopo ricevono una email di una madre che "a saperlo mio figlio non ce lo avrei mica mandato a scuola ieri, a vedere questa mostra di roba surreale, che io ho fatto la formazione Montessori, e Montessori é per il concreto, il reale, l'immaginazione é pericolosa se stimolata precocemente! Quelle sculture oniriche e fantastiche non erano adatte a bambini montessoriani di meno di 6 anni... come é potuto succedere?"


Scimmia Laptop GIF from Scimmia GIFs


E al pomeriggio qualcuno non  riesce a trattenersi manco staccandosi le mani a morsi e scrive una risposta  infinita, con bullet-points, citazioni e link ad articoli... che si conclude, letteralmente, con:

"Alice OUT, (drop mic)""
Fortuna che in un breve istante di luciditá, invece di spedirla direttamente alla scassacazz  madre, l'email é stata inviata alla direttrice per una "controllatina grammaticale".

Alice de-montessorizatrice

P.s.
questa la mostra, ma se siete montessoriani per caritá non andateci che vi sesplode il cervello e vi partono per la tangente tutte le sinapsi!

https://www.youtube.com/watch?v=iEIeIvEfrAU


21 comments:

  1. Ostrega si turba l'enfant! Che lo castri direttamente ai primi peli di barba, sai mai che faccia sogni erotici prima che Maria apparendogli in sogno abbia stabilito che può fare uso del suo pipino

    ReplyDelete
  2. Davvero???? Ossssignur!
    Ma è proprio vero che di estremisti ce ne sono di ogni religione...anche quella Montessoriana! Che fatica!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ecco, ogni tanto pare proprio di avere a che fare gente con un livello di dialettica pari a quelli di Scientology... arrivi a un punto in cui l'unico argomento che ricevi come risposta é "Ma lei ha detto cosí" . E a me cadono le braccia. E altra roba.

      Delete
  3. adesso che lo sapete portateci il suo bambino un'altra,mille altre volte, che ne ha bisogno di sicuro!!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma scherzi a parte... a vedere il bambino io direi che DAVVERO ne ha bisogno! E poi non si capisce come mai una mostra lo traumatizza... eppure poi se ne viene a scuola con le mutande si Spiderman e la felpa di Batman... Bah!

      Delete
  4. Replies
    1. Enorme. Non vedo l'ora di un po' di vancaza!

      Delete
  5. Povero piccolo.
    Pericolosissimo stimolare la fantasia dei cinquenni... poi gli vengono manie di grandezza da grandi e vogliono conquistare il mondo, ma stiamo scherzando?
    Vanno imbrigliati fin dalla culla.
    Suppongo niente apine che svolazzavano sul lettino, sia mai che poi volesse fare l'entomologo da grande.

    Saluto il cercopiteco.
    Che penso abbia un QI più elevato di chi ha mandato la mail.
    Amen... cattiveria scritta.
    (E il cercopiteco potrebbe offendersi)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Magari è un babbuino? (O un macaco)

      E niente... i documentari sulle scimmie mi hanno sempre fatto fare confusione.
      Giusto i gorilla e gli scimpanzé riconosco a colpo sicuro.

      Delete
    2. Però dimmi una cosa... la reazione degli altri docenti e degli altri genitori a simili affermazioni?
      Spero che nessuno abbia pensato di darle ragione.

      Spero.

      Delete
    3. No, niente apine, solo forme in bianco e nero. E per fortuna almeno nella mia classe i genitori NON sono cosí... ma di insegnanti Montessori con idee analoghe ne ho giá incontrate parecchie. Anzi, troppe.

      Delete
  6. Cara, è la cogliona di turno, ci sono, lascia stare.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ecco. La cogliona di turno e' un modo molto montessoriano di riassumere il tutto. Brava Bean, si vede che hai studiato!

      Delete
    2. Guarda cara... devo dire che é in buona compagnia perché c'é tutto un "filone di Montessori Pure" che la pensano esattamente come lei :(

      Delete
  7. Replies
    1. Ecco. la mia stessa risposta! :)

      Delete
  8. ma Alice ti prego, dimmi cosa vuol dire che l'immaginazione è pericolosa se stimolata precocemente? ti giuro, non capisco. anche se non stimolo mio figlio immagina. VIVE nel suo mondo immaginario. dialoga con draghi, gioca all'uomo ragno. immagina. tutto il tempo. ma cosa deve fare un bambino? davvero maria diceva questa cosa? non ci credo.

    ReplyDelete
    Replies
    1. SÍ! Se stimolata o lasciata libera prima dei 6 anni la fantasia é roba brutta e cattiva che impedisce al bambino di "ancorarsi" alla realtá, lo confonde, lo distrae e tende a perdersi in un mondo alieno. C'é d'altro canto un aneddoto carino che viene raccontato nei corsi di formazione: A quanto pare la Maria leggeva fiabe e favole senza sosta ai suoi nipotini. Quando il figlio le chiese: "Ma scusa, ma perché gli leggi ste storie se poi vai a dire in giro che sono dannose?" lei ha sorriso dicendo : "Ma mica sono pericolose... é che é importante hce la gente non smetta mai di pensare e di farsi domande... voglio che continuino a interrogarsi". Ecco, cara Maria. La gente NON si interroga, la gente prende la tua ricetta e, a distanza di quasi 100 anni, la applica TALE e QUALE

      Delete
  9. Ahahahah ...cosa si può dire di questa madre? nulla si può solo fare una sonora risata (anche isterica va bene)

    ReplyDelete
    Replies
    1. :) Risata isterica... e smorfia da colica spastica! L'ulcera mi viene... l'Ulcera!

      Delete

edddaì, blatera un po' con me!