Sunday, October 18, 2009

libri verdi

Dopo la visita ai giardini sui tetti, il tour nella barca botanica e la creazione di orti mobili i vostri eroi sono andati ad un workshop imperdibile e immancabile che combinava la creazione di libri con la scoperta di semi e fiori.

A disposizione un bel tavolone con tanta carta, spago, forbici... e semi!


Ecco qui alcune produzioni, molte delle quali pop-up:






Folgorato sulla strada del piega-e-spiega Grinta si è prodotto in una serie di mini-libri origami non da poco (peccato che abbia già dimenticato come abbia fatto a farli):



La sottoscritta invece si è svegliata intricata ed è entrata in un vortice di vorticose spirali:






Se vi capita, sappiate che un po' di pasticciamento manuale in compagnia rende persino divertente un bigio sabato di pioggia e temperature polari.

Alice pacioccatrice

8 comments:

  1. la mia sorellina e' una maestra a fare pop-up. Pero' era una carriera difficile anche prima che arrivaste tu e il grinta a fare concorrenza :(

    ReplyDelete
  2. ps: siccome l'espressione sorellina lascia sempre tutti confusi, specifico che la ragazza ha 26 anni :)

    ReplyDelete
  3. ma sai che non sono sicura di aver capito bene cosa avete fatto? pero' sembra qualcosa che farei anch'io ;)

    ReplyDelete
  4. uhhhh....
    ma che belli!
    bravi!!!!

    ReplyDelete
  5. o, che figo.lo sapevo che new york aveva piu' attrattive del grigia alessandria,e' che non volevo ammetterlo.

    molto belli, e quindi il piantareorti mobili nelle bici fapartedi un percorso...bene comincio a capire.

    sara

    ReplyDelete
  6. MMM oggi piove e, ironia della sorte devo fare babysitting al Rubio! Grazie per l'idea!

    ReplyDelete
  7. che carino il tuo blog, sono arrivata zoggovigliando per la rete, mi diverto, hai uno stilo ironico e simpatico.
    Complimenti !!!!

    ReplyDelete
  8. Palbi :) Ci sono in giro meravigliosi libri pop-up!! Hai visto "the red dot"? SOno sicura che la tua sorellina lo adorerebbe!
    nonsi :-D Ognuno doveva fare un libro-contenitore di semi, ma fondamentalmente ciascuno ha fatot un po' quel che gli passava per lo zuccotto ;)
    Silvia, grazie!
    Sara si', gli orti mobili son farina dello stesso sacco!
    Salvi' spero che sia andata bene e il Rubio si sia divertito!
    Ciau Lorena, ben arrivata! Passa quando vuoi a ciacolare tra noi...

    ReplyDelete

edddaì, blatera un po' con me!