Thursday, February 2, 2012

Groundhog Day

Tanti tanti anni fa,  in un freddo 2 febbraio, in una piccola cittadina in Pennsylvania, un manipolo di ammericani si annoiava a morte e non sapeva davvero che fare per passare il tempo.
Dopo essersi bevuti pure l'aceto, il più ubriaco di tutti se ne venne fuori con un avanzatissimo e infallibile strumento metereologico, che verrà poi tramandato di anno in anno e di generazione in generazione:
La marmotta.

Cioè ogni 2 febbraio, all'alba, nella cittadina di Punxsutawney (ma non solo, eh, che la tecnologia non ha limiti!), un manipolo di marmottari si ritrova, prende una marmotta, la toglie dalla sua tane e vede che fa:

Se la marmotta non si muove e resta ferma, vuol dire che la primavera arriverà presto.
Se la marmotta vede la sua ombra, si spaventa e si nasconde di nuovo nel buco, vuol dire che restano ancora 6 settimane di inverno.

Le previsioni di quest anno danno la primavera in arrivo, almeno da queste parti visto che la marmotta di Niu iorc, chiamata Staten Island Chuk, è rimasta pacifica dove l'han messa.

Thank you chuk, per la buona notizia!



Alice marmottatrice

P.s. Se qualcuno ha una tradizione più bizzarra, si faccia avanti, please!

17 comments:

  1. Non sapevo che voi aveste la vostra marmotta privata!!! :D

    ReplyDelete
  2. chissà, magari qui usano gli alligatori... Comunque ringrazio quegli ubriachi perchè, dalla loro tradizione folle, ha preso ispirazione uno dei miei film preferiti. Come sempre, non tutti i mali vengono per nuocere :)

    ReplyDelete
  3. Eppure, la cosa ha incredibilmente una base scientifica!

    In linea generale infatti se la marmotta vede la sua ombra significa che il cielo è terso, quindi fa freddo. Se ne deduce che siamo in pieno inverno.

    Se invece la marmotta all'alba non può vedere l'ombra significa che c'è foschia, la terra si sta riscaldando e l'umidità accumulata nei mesi invernali sta lentamente evaporando a causa delle temperature mattutine più miti: l'inverno sta per finire...

    Incredibilmente la tradizione di Punxsutawney Phil sembra provenire dagli agricoltori tedeschi che si stabilirono in Pennsylvania agli albori degli States...
    Insomma: i folli siamo noi europei non gli ammerigani! :-D

    --_Ale

    ReplyDelete
  4. Buon giorno della marmotta a tutti, anche se purtroppo con un giorno di ritardo! bel post, carinissimo!

    ReplyDelete
  5. In Giappone lanciano i fagioli, notizia appena appresa da una mia amica appena trasferitasi là (http://lineadimezzo.blogspot.com/2012/02/addio-foto-x-part-time-x-setsubun.html?showComment=1328264663916#c1760689902038212514) XD

    ReplyDelete
  6. qui se vedi volare uccellini piccini piccini farà un freddo boia, anni fa invece c' erano allodole mattutine che sparavano nelle orecchie e sapevi che la mimosa era in fiore....ora ho le finestre coibentate e non le sento, cmq la marmotta che si sofferma magari ha visto uno bello gnocco di pompiere !
    non mi hai risposto per quella cosa che ho rinunciato a conoscere un uomo dall' animo poetico, forse ho fatto come la marmottina, rispondi sennò mi sento autistica in questo messaggiarti, cavoli !

    ReplyDelete
  7. @AD Blues: mi sembra un pochino tirata per i capelli, come base scientifica: qui ad Hamburg c'è aria di neve, oggi, niente sole, è coperto e quindi fa leggermente più caldo (-5 di massima, invece dei soliti -8 degli ultimi giorni): niente ombra quindi, ma l'inverno è lungi dal finire ...

    ReplyDelete
  8. Questa della marmotta non la sapevo!!
    Qui dalla città del gianduiotto previsioni meteo moooooolto invernali!! Abbiamo appena passato una settimana di neve neve e ancora neve. Diciamo ke ci è andata bene fino ad ora,era stato un'inverno mite e senza un fiocco di neve (pure un po' noioso no?)
    Ed ora ci aspetta una bell'ondata di gelo...da tre giorni il termometro non sale sopra lo zero e nel weekend sono previsti -15/18 gradi!!
    Fino a -10 non ho tutti questi disagi....di più non so!!

    ReplyDelete
  9. in italia c'e' il detto del giorno della candelora, che e' per l'appunto il 2 febbraio: "Il giorno della Candelora dell'inverno semo fora. Ma se piove o tira vento nell'inverno semo dentro".
    In alcune zone della Puglia e' l'orso l'animale simbolo: se il tempo lo permette esce dalla tana per costruirsi il pagliaio, e quindi vuol dire che l'inverno continuera'. Se invece il tempo e' brutto in quel giorno, il pagliaio non verra' costruito: non ce n'e' piu' bisogno perche' il tempo si mette bene.
    A Putignano c'e' ancora oggi la festa dell'orso (che da' anche inizio ai festeggiamenti di carnevale): un orso si aggira per la citta' tra danze e canti :)

    ReplyDelete
  10. Uff mi hanno rubato quella della candelora! ;)

    ReplyDelete
  11. difficile trovarne una più bizzarra!! :))

    ReplyDelete
  12. Cara Alice, a L'Aquila ieri sono caduti esattamente 100 cm di neve. Un metro, Alice! Ti farei vedere Villa Madre e la gente che scia per le strade. Le marmotte mi sa che qua, se le appoggi per terra, ti mandano direttamente all'altro paese. :D

    ReplyDelete
  13. Io mentre guglavo cercando il ciuco di Melesecche, favoletta molto in voga durante la mia infanzia, ho scoperto il volo del ciuco di Empoli, che ha pure un sito ufficiale. Non ho veramente parole per gli empolesi.

    ReplyDelete
  14. Candelora: noi pavesi specifichiamo 'per quaranta dì suma unmò dent', che significa che ci siamo ancora dentro per quaranta giorni, all'inverno. Ma mi pare che non piovesse, qui da noi...

    Barbie

    ReplyDelete
  15. B&K: figurati se i newyorkes non si trovavan la LORO marmotta :D

    Spicy :)

    Alex: really?! Ah, vedi che le marmotte ne sanno una più del diavolo!

    Stargirl: grazie mille :)

    Charis: Wow! Che faccia buffa ci ha lo Oni!

    Delicate: si che ti ho risposto... ma il messaggio tuo era un po' sibillino :)

    Fede: eccome!

    Debora: :) mamma mia... non dimenticare il doppio paio di pantaloni! Ho appena visto il video di un tizio che fa snowboard in collina lungo le strade del monte dei Cappuccini! Un po' delirante ocme cosa, ma divertente da vedere.

    Elle, sai che non lo sapevo?
    L'usanza di putignano mi piace assai

    Destinazioneestero: ci ha una faccia ismpatica :)

    Lunga :) Ah, allora la sapevi pure te!

    Fra: vero, eppure quella dei fagioli raccontata da Charis mi sa che batte la marmotta :)

    matteo: Foto foto fotoooo!!! :)

    Ladoratrice: non conosco... mo' gugolo pure io ne'...

    Barbie: ma pure da te non venivano già fiocchi di neve grandi quanto noci di cocco?!

    ReplyDelete

edddaì, blatera un po' con me!