Thursday, September 1, 2016

F. Day

Il Governo Italiano ha indetto il Fertility Day.
Sarà il 22 settembre.
Sarà un giorno per incentivare gli uomini pigri e irresponsabili e le femmine isteriche e egoiste a figliare.
Perchè abbiamo pochi bambini, in Italia.
E la risposta del governo a tutto ciò è: trombate, gente!

Mica: tranquilli, vi aiutiamo noi, investiamo fondi, apriamo nidi, miglioriamo la formazione delle educatrici e degli insegnanti, creiamo bonus per le famiglie, istituiamo leggi che tutelino le madri lavoratrici, ci battiamo per combattere la discriminazione sul lavoro, rendiamo illegali domande tipo: "Lei ha figli?" durante colloquio di lavoro, promuoviamo iniziative per rendere le città più vivibili per i bambini.
Mica: tranquilli, rendiamo mutuabili tutti gli esami e i trattamenti necessari per affrontare  eventuali infertilità di coppia, mettiamo mano alle leggi sulla FIVET e sull'eterologa.
Mica: Tranquilli, incrementeremo l'accompagnamento per donne incinta, l'assistenza per l'allattamento, il supporto per la depressione post parto, i centri di ascolto per genitori in difficoltà.

No. Semplicemente, un biblico "Trombate!"

Che poi è un enorme dito medio.
Un dito medio alle donne che un figlio lo vogliono, e per motivi fisiologici NON possono averlo.
Un dito medio alle donne che un figlio lo vogliono, e per motivi pratici NON possono averlo.
Un dito medio alle donne che un figlio lo vogliono, ma prima ancora, magari, vorrebbero un partner, uno che non sia proprio il primo coglione incontrato al calcio in culo delle giostre (lo so, c'è gente con pretese bizzarre).
Un dito medio a chi di invece figli ne fa, ne fa magari pure due, o (attenzione!) tre... e poi fa una fatica dannata tutti i mesi, tra spese e organizzazione, perché il nido costa, perché gli orari di lavoro non coincidono, perché c'è da comprare l'apparecchio per i denti o da pagare la retta dell'estate ragazzi.

Ed infine, un immenso enorme dito medio a quelle donne che no, di figli NON ne vogliono.
Alice ne conosce poche, di donne che, con serenità e pace, dichiarano che loro non intendono procreare. Ed ha nei loro confronti una stima immensa, perchè combattono contro un pregiudizio ancora più grande e più radicato.  E infatti, nel 2016, in Italia, ancora devono giustificarsi di esistere.

Alice Sterilizzatrice

23 comments:

  1. Io vorrei essere in disaccordo con te per una volta! Per una volta! Ma come si puo'?

    ReplyDelete
  2. Cara, la campagna della F-word day (a scelta tra Fertility, Fuck o Fascista) è stata chiusa e pure disconosciuta da quel coglione patentato ma non eletto che si chiama sempre convenientemente fuori, se fosse stato pro-trombata poi mica avrebbe coperto le statue dei nudi, ah già, ma ha disconosciuto pure quello.

    ReplyDelete
    Replies
    1. si si, ho visto... :) a me piace pensare che, tra gli schiavi della ministra, ci sia una cellula infiltrata che le consiglia mischiate colossali solo per il gusto di farci fare quattro risate... Per Ottobre io consiglierei una campagna contro l'invecchiamento, perché sta fissa comunque della popolazione di invecchiare deve finire! Basta! Servono slogan e foto che irridano i vecchi malati, che li sgridino per esser inc carrozzina e per essere stati così distratti e irresponsabili da aver perso tutti i denti!

      Delete
  3. Io ci ho provato lo giuro ad essere propositiva, a vedere in questa campagna il nobile intento di sensibilizzare i giovini virgulti italici al valore della propria fertilità, ci ho provato .. ma NO non ci riesco.
    La cura che, per ora, mi sta salvando dal cancro mi impedisce di avere figli; ogni volta che vedo l'immagine della rampante donna in rosso con in mano l'orologio del Bianconiglio mi viene un'ansia tristissima e DEVO
    mangiare un cubetto di cioccolata.
    Meno male che c'è Alice va...

    ReplyDelete
    Replies
    1. alessandra, tu prenditi cura di te e guarda, mi dispiace davvero tantissimo che in un momento già così complicato e difficile tu debba subire anche queste boiate interspaziali... un abbraccio e un cubetto extra di cioccolato, che quello fa sempre bene ;)

      Delete
    2. "Boiate interspaziali" è curativo quanto il cioccolato!!!

      Delete
  4. Che genialata! "Cervelloni" a dir poco ridicoli...

    ReplyDelete
    Replies
    1. chiamiamoli testicoloni, visto il tema fertile ;-P

      Delete
  5. Iniziativa incommentabile per la sua stupidità che rasenta la cattiveria pura, in alcun slogan. Per non parlare del fascistissimo invito a fare figli alla patria. Davvero incredibile

    ReplyDelete
    Replies
    1. Si, Elisa, purtroppo hai proprio ragione

      Delete
  6. Come sempre d'accordo. Aggiungo pero' che il "dito medio" e' levato non solo alle donne ma anche agli uomini. Che vogliamo ricordarcelo nella nostra Italietta in cui i figli sono solo delle donne, che pure gli uomini soffrono se non possono, per condizioni biologiche o materiali, avere figli?! Vogliamo iniziare a considerarli?! Che questo e' uno dei grossi problemi per cui in italia di figli se ne fanno pochi, perche' il carico poi non e' ripartito equamente.

    E poi, ti faccio un appuntino sull'uso del "biblico trombate". Pure il Papa qualche anno fa ha detto che non si devono "fare figli come conigli" (cit.), intendendo proprio che la genitorialita' deve essere prima di tutto responsabile! E allora, se pure il Papa non dice "Trombate!", cazzo Lorenzin, pensaci!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Slicing, vero! mi ero parsa la pubblicità progresso rivolta ai fanciulli, quella con il mozzicone di sigaretta floscio... (inserire qui l'immagine di me che faccio l'Urlo di Munch)
      E grazie per la precisazione sul biblico trombate... Anzi! Aggiungo che pure il biblico trombate era nella sua interezza un CRESCETE E trombate: già li nell'originale c'era scritto che va bene trombare, ma poi sti figli è il caso di farli quando si ha la cognizione di causa, che poi vanno pure cresciuti...

      Delete
    2. Me la ricordo quella frase del papa. (Per forza col mio nickname!)

      Un abbraccio solidale a tutte, e a tutti, quelli che si sono sentiti insultati da uscite pubblicitarie degne solo di decorare i rotoli di carta igenica. (Scusate l'immagine)

      Delete
  7. Si e' davvero uno slogan troppo stupido, offensivo o al massimo insignificante. hai fatto un bel sunto!

    ReplyDelete
  8. a me questa cosa mi ha scioccato....
    non ho parole e non mi va nemmno di trovarle.
    un dito medio ai ministri.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Nina, unisco il mio dito medio al tuo medio!

      Delete
  9. "Donne incintA"? Anche tu questo strafalcione orrendo? Incinta è un aggettivo normalissimo, che al plurale fa "incinte". In italiano si dice "donne incinte".

    ReplyDelete
    Replies
    1. Hai ragione! Guarda, avessi due nichelini per ogni refuso che ho abbandonato qui sarei tra le 10 persone più ricche del pianeta!
      Grazie Blonde by Night per la correzione di bozza volontaria e gratuita :)

      Delete
  10. Qs news l'ho letta qui la prima volta... Ragazzi che imbarazzo.

    ReplyDelete

edddaì, blatera un po' con me!