Monday, March 8, 2010

Zdravstvuyte!

Prima di lavorare nella scuola Reggyo immersa tra i nani Alice entrò nel magico mondo della Supplì (Ah, la SupperLìbreria! Ve la ricordate?), dove incontrò la Pippi, suo spirito guida, e dove sguazzò per oltre un anno tra libri in italiano e in inglese a stretto contatto con clienti bizzarri e surreali.
Alla Supplì ci entrò per prendere il posto della Piccola Matrioska d'Acciaio.
La Piccola Matrioska d'Acciaio è una giovane russa trapiantata in america da piccola, minuta e dai lineamenti fini, riservatissima e serissima. La Matrioska non aveva mai dato confidenza a nessuno sul posto di lavoro e però, vai a capire perchè, decise che l'italiana pasticciona che straparlava e si arrampicava sugli scaffali sventolando i libri al grido di "Guarda, Matrioska! Questo qui è un libro bellerrimoooo! Te lo racconto? Dai che te lo racconto!" le piaceva.
Quindi, per circa tre mesi, mentre la Matrioska studiava per diventare una maestra di Inglese per Stranieri e Alice faceva la libraia e scopriva a sue spese quanto erano infami i suoi colleghi di lavoro, le due si sono viste a intervalli regolari, sempre davanti ad una fetta di torta (perchè Alice voleva essere sicura che almeno ogni tanto la Matrioska ingurgitasse un po' di zuccheri) ed hanno chiacchierato di libri, gossip da libreria e vita sentimentale. Poi la Matrioska è partita per Mosca, prendendo al volo un'offerta di lavoro e facendo le valigie in 5 giorni, per fare la maestrina di inglese.
E Alice e la Pippi erano un po' preoccupate, perchè la Matrioska è un micchietto di ossicini, magra e piccina, e in Russia fa freddo, capace che un colpo di vento la spazza oltre gli Urali.
E poi Matrioska cercava un amore grande e immediato, possibilmente italiano o per lo meno europeo, e Mosca non è proprio il posto giusto per trovarlo, ecco.
Insomma, una volta arrivata a Mosca la Matrioska è sparita, e non se n'è saputo più nulla.


Ma oggi Alice ha ricevuto una telefonata.
E domani la aspetta una fetta di torta!

Alice Matrioskatrice

5 comments:

  1. Brava, vedi di non bidonare anche lei, eh; che i russi son permalosi...
    Te lo ricordi quello? "Ti spiezzo in due!" :-D
    LOL

    ---Alex

    ReplyDelete
  2. che è successo?
    ho dovuto rifare per l'ennesima volta l'accountgoogle, ma son troppo curiosa ;-)

    ReplyDelete
  3. Alex, no no, non sia mai! Sono andata e pure puntuale puntualissima!!
    Alga :) E' successo che Matrioska e' tornata indossando un impermeabile leopardato grigio, una minigonna di pizzo e tacchi da 10cm e con una Malboro tra le dita (Ora fuma come una turca! 5 sigarette in 40 minuti son tante pure per me, ex-tabagista indefessa). davanti alla torta ha esaltato le qualita' e la bellezza del club e dei locali notturni di Moskov, ha elencato i suoi cocktail preferiti e ha dichiarato il suo nuovo amore per il rap russo... Insomma, sembrava parecchio su di giri ed apparentemente felice. Poi, cosa ci sia davvero dentro la Matrioska e' quasi impossibile da scoprire...
    troppo poco tempo, troppe cose da raccontare e da strizzare in un caffe'... insomma e' stato un po'
    bello ma anche un po' triste, ecco.

    ReplyDelete
  4. Sei sicura faccia ancora la maestrina?
    (e perché a me non sono mai capitate maestrine in minigonna di pizzo e tacchi alti???? :-( )

    ---Alex

    ReplyDelete

edddaì, blatera un po' con me!