Saturday, May 30, 2009

la pedagogia dell'economista

In un momento di incoscienza ho tentato di spiegare al Grinta, a grandi linee, quattro ma proprio quattro cacate pedagogiche, tipo che cosa sia il metodo Montessori e quello di Reggio Emila.
Alla spiegazioncina didattica (che vi risparmio perchè sono buona) seguono 2 minuti di silenzio, in cui si sentono gli artritici neuroni del Grinta che si stiracchiano.
Dopo di che il coniuge esterna la sua preziosa riflessione:

"Interessante. Però, se quindi l'ambiente e il materiale didattico sono così importanti... io vorrei provare una mia pedagogia. La Pedagogia dell'Oscuro e del'Informe"
"?"
"Per intanto basta con i giochi sessisti: alle bambine le bambole e ai bambini le macchinine... no non no! E basta con i gingilli rosa confetto o azzurro pastello, noi Pedagogisti dell'Oscuro e dell'Informe, ai nostri bambini gli compriamo tutto"
"Bene!"
"Sì. Tuutto Nero."
"..."
"La classe è una bella stanza nera, e i bambini li vestiamo tutto nero, e magari tentiamo di dargli da mangiare solo cose scure..."
"..."
"Ah, e in realtà sarebbe bene far giocare i bambini solo con oggetti dalla forma non definita... tipo... che so... La plastilina! Per ogni bambino sono disponibili 25 chili di plastilina nera, così si modella i giochi che vuole"
"..."

"Aaah, appena avrò un figlio, donna, potrò finalmente sperimentare le mie ipotesi pedagogiche! E la Pedagogia dell'Oscuro e dell'Informe diventerà la metodologia del Futuro!...

Oh, E per apparire autorevole agli occhi dei miei figliuoli mi travestirò da
Sempre!... tu potresti travestirti da BarbaBarba così mimetiziamo pure quei baffi che ti ostini a non strappare via..."
"!!.."

Ecco. Sono questi i momenti in cui penso all'allacciamento delle tube.

Alice educatrice

7 comments:

  1. Io non posso che adottare immediatamente la Pedagogia dell'Oscuro e dell'informe, anche se la modifico in "Pedagogia dell'Oscuro e dell'informe Efficiente".

    Ai bambini diamo 2 cose, plastilina nera e delle monete nere. Ora, ci saranno dei bambini (winners) che sono in grado di produrre cose belle con la plastilina. Altri (loosers), che non sono in grado. Ora, i loosers possono andare dai winners e comprare gli oggetti in cambio di monete. Ii winners possono poi acquistare, con la moneta vinta, altri servizi dai loosers, come farsi lucidare le scarpe, massaggiare gli alluci, o qualunque altra cosa (non siate puritani ideologici..).

    A me sembra molto meglio che questi altri metodi che prendono i bimbi ricchi e li trasformano in debosciati con dubbie identita' sessuali (cosa che ovviamente per loro non e' un problema visto che avranno eredita' tali da fottersene).

    ReplyDelete
  2. Piotr... Santissimiddio, ma allora sono circondata!! :-D
    Il Grinta ovviamente approva il tuo prezioso apporto pedagogico, io sono indecisa... tube o vasectomia?

    P.s. pensavo... riguado alle dubbie identità sessuali... di che colore è il tuo piumino-lenzuolo-tappeto....?
    :P
    (Emenomale che c'è lei, Fidanzata, ad impedire che la tua prole cresca in un Informe e Oscuro mondo di monetine nere e plastilina e che porterà luce, sanità mentale, avori e miniature medioevali!)

    ReplyDelete
  3. Perchè devi legare qualcosa di tuo? Non è meglio un bel taglio a lui? :-)

    ---Alex

    ReplyDelete
  4. Ehm... Tra moglie e marito preferisco non mettere il dito.

    ReplyDelete
  5. Non è che si è letto di nascosto qualche tomo di Emily the strange??
    (Io la adoro).

    ReplyDelete
  6. già che ci siamo, potremmo anche aggiungere qualche rinforzo negativo... chessò, elettrificare le maniglie di porte e finestre, così se un bambino tenta di aprire per far entrare luce, giù una bella scossa!! eh?
    poi: cibo assolutamente liquido, od in pappa, mai solido così si abiruano a suggere...
    via così ed in qualche anno forgiamo dei perfetti elementi da inserire nella società odierna, come questo o quest'altro...
    da notare la somiglianza, indice del fatto che evidentemente la Pedagogia dell'Oscuro e dell'Informe è già applicata da qualche parte....

    ReplyDelete
  7. vasectomia, vasectomia!

    ;-D

    ReplyDelete

edddaì, blatera un po' con me!