Saturday, February 27, 2010

Assaggino dalla Patria del Raviolo a Vapore n.ro 3

La cosa più affascinante per Alice è stata scoprire che Shanghai è un enorme stendino a cielo aperto:
Chiaramente gli abitanti son parecchi, le case sono piccine picciò e quindi tutti quanti si ingegnano trovando soluzioni più o meno convenzionali...
partiamo dalle classiche:
1)

Stendino sul balcone. Un evergreen universale che però qui nella Grande Mela mi manca tantissimo!

2)

Stendino da balcone cinese, con infilzamento del vestito.

3)

Stendino da balcone, con infilzamento di lenzuola e bucati ingombranti

Poi ci sono soluzioni più creative, tipo queste:

Stendardini festivi


Decorazioni stradali


Vestizione dei freddolosi alberi spogli


Sfida alle leggi gravitazionali



Alice ammiratrice (con il naso per aria affascinata dal bucato)

8 comments:

  1. A questo punto non ci sono più dubbi. I Cinesi ed i Napoletani sono lo stesso popolo!

    Sono superstiziosi allo stesso modo, amano i botti e stendono pure i panni con la medesima creatività!

    ---Alex

    ReplyDelete
  2. la soluzione che m'ha colpito di più è l'addobbo all'alberello .... il passo successivo è lo stendino umano: persone reclutate per farsi appendere addosso gruccette con vestiti bagnati ..

    ReplyDelete
  3. @alex, la mia insegnante di storia dell'asia faceva sempre questo paragone! E pare che anche tra i cinesi l'analogia con gli italiani sia una cosa abbastanza riconosciuta

    ReplyDelete
  4. @palbi & alex: vero! un mio amico architetto lavora a pechino ed anche lui piu` volte m'ha fatto questo paragone! pensa che dice che una delle frasi ripetute piu` spesso e` "non c'e` problema!" (come a dire: tutto si sistema)
    - "quasta pensilina e` progettata male!"
    - "non c'e` problema!"
    - "si ma crolla!"
    - "non c'e` problema!"

    ReplyDelete
  5. marco polo non poteva sapere... :-)

    ReplyDelete
  6. Alex :) mai stata a Npoli, ma se è stravagante e colorata come Shanghai ci metto la firma!
    Kino :-D Lo stendino umano, considerando che tra l'altro siamo stufette a 37 gradi costanti, si potrebbe rivelare un'idea vincente!
    Zion ;)
    Lunga: eccome che sì!

    ReplyDelete
  7. Beh io a Napoli ci sono stato ed è come fossi stato anche a Pechino e senza nemmeno pagare il biglietto!
    Mi è bastato fare un giretto dalle parti di Via Pistoiese, qui da me ;-)

    ---Ale

    ReplyDelete

edddaì, blatera un po' con me!